AdMuseum

Rete transfrontaliera per l’accessibilità fisica e culturale
ai patrimoni museali e naturali e agli spazi urbani

CITTÀ DI GLORENZA

Glorenza, la più piccola città dell'Alto Adige, incanta i visitatori con la sua atmosfera medievale. La cinta muraria si è perfettamente conservata e le tre possenti porte turrite. Poco è cambiato del XVI secolo e così si può sentire la ricca storia della città in ogni angolo. Il carattere romantico, l'intensa vita culturale e i dintorni idilliaci fanno di Glorenza un vero e proprio gioiello delle Alpi. Vi invitiamo con piacere nella nostra incantevole città per condividere atmosfere magiche, rievocazioni storiche, manifestazioni indimenticabili ed eventi culturali. I tre strutturi principali son la Torre di Sluderno, la torre della chiesa e il mulino.

Glorenza

La cittadina medievale dell’Alto Adige

Partner istituzionale del progetto AdMuseum è il Comune di Glorenza, che ha una superficie di ca. 13 kmq e una popolazione di 900 abitanti.

Torre di Sluderno
Dal 2011 la torre verso Sluderno nutre la mostra "Tappe di una piccola città". Su tre piani è illustrata la storia della città. La mostra esplora i mercati commerciali, la difesa, le professioni e le peculiarità e curiosità. Una parte del camino di ronda è accessibile anche da questa torre d'ingresso. Pannelli informativi selezionano tra la ricostruzione e la fortificazione della città nel XVI secolo, nonché la vita dei cittadini e artigiani.

Torre della chiesa - Paul Flora
Nella torre della chiesa il 29 giugno 2011 è stata inaugurata la mostra permanente del disegnatore e caricaturista nato a Glorenza, Paul Flora. Nella mostra “Paul Flora – vita e opere” si possono trovate una sessantina di opere e anche immagini della vita del cittadino onorario.

Il mulino
Il canale dei mulini, derivato dal corso dell’Adige, era utilizzato degli artigiani che necessitavano di acqua per la produzione o la lavorazione dei propri manufatti. Il mulino della città (via San Pancrazio 8) è stato da poco restaurato. Sul pannello posteriore si può vedere dal lato della strada; una ruota di acqua che è sostenuto da due leoni, il carattere gilda del mugnaio.

Vedi anche: www.glurns.eu